venerdì 9 luglio 2010

Il Galeone (Schiavi)

Siamo la ciurma anemica
d’una galera infame
su cui ratta la morte
miete per lenta fame.

Mai orizzonti limpidi
schiude la nostra aurora
e sulla tolda squallida
urla la scolta ognora.

I nostri dì si involano
fra fetide carene
siam magri smunti schiavi
stretti in ferro catene.

Sorge sul mar la luna
ruotan le stelle in cielo
ma sulle nostre luci
steso è un funereo velo.

Torme di schiavi adusti
chini a gemer sul remo
spezziam queste catene
o chini a remar morremo!

Cos’è gementi schiavi
questo remar remare?
Meglio morir tra i flutti
sul biancheggiar del mare.

Remiam finché la nave
si schianti sui frangenti
alte le rossonere
fra il sibilar dei venti!

E sia pietosa coltrice
l’onda spumosa e ria
ma sorga un dì sui martiri
il sol dell’anarchia.

Su schiavi all’armi all’armi!
L’onda gorgoglia e sale
tuoni baleni e fulmini
sul galeon fatale.

Su schiavi all’armi all’armi!
Pugnam col braccio forte!
Giuriam giuriam giustizia!
O libertà o morte!

Giuriam giuriam giustizia!
O libertà o morte!
(Belgrado Pedrini,anarchico carrarese, 1967)

6 commenti:

Baol ha detto...

Bella totentanz

Maraptica ha detto...

Siamo passati da una richiesta pietosa di prestiti da parte di benefattori ad una notevole poesia ricca di ideali. Salto di qualità o cosa? :)

MasterMax ha detto...

@baol: a proposito, mai sentita la danza di F. Liszt?

@Maraptica: in effetti i due post sono connessi. Trovo veramente pietosa la dichiarazione di uno che guadagna uno stipendio a cinque cifre ogni mese che non sa chi gli ha comprato casa, come trovo ancor più pietosa l'ignavia che ha colpito gli italiani. Siamo sempre più la ciurma anemica d’una galera infame su cui ratta la morte miete per lenta fame.

Bruja ha detto...

...ignavia...è la parola giusta...pensavo che l'unica cosa che potrebbe far incazzare l'italiano medio è la sospensione del campionato di calcio...
a questo siamo arrivati...e non credo che ci si fermerà...il baratro è ancora profondo...:-(

MasterMax ha detto...

@Bruja: Ignavia, si, proprio quella. Assoluta, profonda ed ormai così sclerotizzata da non essere più capaci di riconoscerla. Tutto va bene per gli italiani, basta che 22 fessi milionari si tirino una palla. E quando si è convinti di aver raggionto il fondo, c'è sempre qualcuno che prende una pala e comincia a scavare.

pansy ha detto...

sorrido... il cognome del mio ragazzo! ah ah ah :D