venerdì 11 novembre 2011

Anno XXXVII, Vita V

Mi ci è sempre voluto un po' di tempo per abituarmi ad alcune cose, come scrivere l'anno corretto sulle date dei documenti o accettare di essere diventato padre. Se per la prima mi ci vogliono circa due mesi, per la seconda mi ci sono voluti dai tre (per la prima piccola peste) ai sei mesi (per la seconda a.k.a. baby Hermann).
I compleanni sono una di queste.
Tranne rarissimi casi per i quali posiziono con largo anticipo post-it, sveglie e allarmi per evitare pesanti ritorsioni e salvaguardare la mia incolumità, per tutti gli altri arrivo sempre in ritardo di qualche giorno e gli amici, quelli veri, lo sanno e ormai non ci fanno più caso.
Il mio non fa eccezione per cui capita che mi ricordi, o meglio, accetti di avere l'età anagrafica che riporta la mia carta d'identita in media due o tre mesi dopo il genetliaco, e così da un momento all'altro arriva il momento in cui ne prendo atto.
Quindi oggi dopo soli 50 giorni di ritardo, mi sono accorto di avere ormai attraversato per 37 volte i due passaggi successivi del Sole allo Zenit di uno stesso tropico.
Come da ormai consolidata prassi di questo diario, cosa dire sul numero Trentasette che già non sappiate?
Potremmo ad esempio cominciare con il dire che Trentasette è un numero primo irregolare poiché non divisibile per il numero di classe associato al suo p-campo ciclotomico e che è l'unico numero di due cifre che moltiplicato per la somma delle sue cifre dia un prodotto uguale alla somma dei cubi di tali cifre.
Il Trentasette ha poi uno strano rapporto con il numero ventisette sia perché 1/37 = 0,027027027..., e 1/27 = 0,037037037..., sia perché se un multiplo di tre cifre di 37 viene ciclicamente permutato, per esempio 481 diventa 148 o 814, allora i numeri risultanti sono ancora multipli di 37 e l'unico altro numero che ha questa proprietà nell'ambito delle tre cifre è per l'appunto il 27.
Se in chimica rappresenta il numero atomico del Rubidio(Rb), in medicina è la temperatura media corporea dell'essere umano.
Nelle roulette dei casinò sono presenti trentasette scanalature che consentono alla pallina di incanalarsi nei numeri ed ai giocatori di sognare, nel lotto il 37 corrisponde al monaco e nei prefissi telefonici 0037 era usato dalla Repubblica Democratica Tedesca (DDR), sostituito dopo la riunificazione della Germania dallo oo49 usato della Repubblica Federale e mai più riutilizzato.
In questo trentaseiesimo anno appena trascorso, settimo da padre, dodicesimo da marito, il secondo della mia quinta vita, ho ottenuto dei buoni ritorni lavorativi, cambiando anche tipologia lavorativa e cercando di barcamenarmi per quanto potevo tra casa e lavoro; ho visto dei bellissimi film, ripreso ad andare in piscina dopo aver ritrovato la forma fisica di un tempo ed avviato un bell'acquario che ogni sera mi ragala qualche momento di relax.
Ho sperato che la situazione politica cambiasse rendendomi sempre più conto di essere un inguaribile sognatore e gioito per i recenti sviluppi.
Per il resto... ho solo vissuto cercando di garantire alla mia compagna e alle pesti una casa calda e un pasto caldo e visti i tempi, non è poco.


Le mie mani odorano di te, di te ricordano ogni curva, ogni piega del corpo.
Dovessi diventar cieco domani avrei già visto tutto ciò che volevo vedere: i tuoi sorrisi, le tue labbra socchiuse nell'assaporare il piacere di quell'attimo fugace alla tenue luce della candela, tremante, i tuoi occhi.
E i tuoi sospiri, i tuoi silenzi e le parole mai dette riecheggiano nelle mie orecchie.
Se non fossi mia ti chiederei 100, 1000 volte di diventarlo.
Ogni giorno.

(M.Z, 10/4/2010)


8 commenti:

Ross ha detto...

E la scelta di raccontare di questa tua "presa d'atto" è caduta, scommetto non a caso, sull'11.11.11. Ti piace proprio (farci) giocare con i numeri, eh?
Ciao Max, bentornato.

MasterMax ha detto...

@Ross: dici? No solo una casualità anche l'ora di invio, le 12:12... ;)

pOpale ha detto...

Bentornato!

MasterMax ha detto...

@pOp: grazie Pop! In realtà non sono mai andato via, sono sempre in silente attesa di tempo, ispirazione e volontà di scrivere :)
Saludos!

Baol ha detto...

E finalmente posso farti gli auguri anche io!

Rabb-it ha detto...

Ciao-.- Mi faccio odiare oggi me lo sento! ;-)

Guarda che di anni ne sono passati 37... tu scrivi trentaseiesimo, ma quando ne compi 37 ne sono passati 37. Da 0 a 1 è il primo anno... e via così.
Pignolate.

Era un sacco di tempo che non passavo da queste parti... ma non potevo lasciare che ti calassi gli anni ;-)

(non ti azzardare a venire da me a darmi della 40enne... ne ho compiuti 39 più di due mesi fa e resteranno 39 fino al giorno esatto del 40esimo!

:-D

MasterMax ha detto...

@Rabb: mi credi se ti dico che non era fatto di proposito? Non mi ero accorto del curioso errore che praticamente conferma l'incipit del post.
Grazie 39enne e non 40enne :)

Rabb-it ha detto...

Ti credo!