giovedì 27 settembre 2007

Me²

Avete presente quando un problema con un fornitore (telefono, banche, assicurazioni, etc.) vi assilla e decidete di chiamare il famigerato numero verde?

- Digitare 1 per parlare con un'operatrice con le tette piccole
- Digitare 2 per parlare con un'operatrice con le tette medie
- Digitare 3 per parlare con un'operatrice con le tette grosse
- Digitare 0 per parlare con una mucca.

Dietro quelle semplici domande automatiche, quelle insulse musichette che sentirete fino alla nausea aspettando di sentire una voce umana, quell'operatore che decide di degnarvi di una sua risposta e magicamente sa già chi siete e da dove chiamate, dietro tutto questo si nasconde in realtà un mondo fatto di centralini, connessioni, linguaggi, software e tanto sudore da parte di poveri consulenti informatici che su quei server hanno perso la loro giovinezza e i loro sogni d'infanzia. Tutto questo è il famigerato mondo del CTI (Computer Telephony Integration) ed è più o meno quello che sto studiando per adesso. Spero quindi mi perdonerete se negli ultimi giorni non sono stato molto presente ma vi prometto che non appena mi avranno lobotomizzato per bene, tonerò a farvi visita.
Ma adesso basta parlare di me... parliamo di meme!
La cara Ross mi ha nominato per il meme dei segreti che a dire la verità ho trovato divertente per cui, bando agli indugi ed eccovi gli scoops!

1. Da piccolo ero un piromane.
A sei anni ho inavvertitamente dato fuoco alla porta della mia stanza giocando con un accendino e dei giornali. Crescendo ho affinato la tecnica e uno dei miei giochi preferiti era quello di costruire delle casette di legno, arredarle con mobili fatti di mattoncini lego e quindi, cospargerle allegramente di alcool e dargli fuoco.

2. Ho imparato a leggere a cinque anni, dopo aver trovato il vecchio abecedario di mio fratello chiesi a mia madre di insegnarmi a leggere. Mia madre credeva la stessi prendendo in giro. Qualche giorno dopo mi iscrisse in primina.

3. Non ho mai reagito alle provocazioni. Anche se so
difendermi senza problemi, ho sempre cercato la via del dialogo. Purtroppo non tutti sono del mio stesso avviso e a volte scambiano tale volontà con debolezza. Al mio primo imbarco, dopo l'accademia, una notte mentre dormivo venni tirato fuori dalla branda, avvolto in una coperta e quindi allegramente picchiato con calci e pugni. Ne uscii con qualche costola incrinata, il setto nasale quasi rotto e vari ematomi. Dopo un mese, una volta guarito, tornai dai responsabili (assieme ad altri commilitoni) e li feci sbarcare in barella.

4. Guardo regolarmente Un posto al sole da circa 8 anni.

5. Sono un disordinato atipico. Sono incapace di infilare la biancheria sporca nel cestone ma ho un ordine maniacale per i quaderni e tutto ciò che riguarda il mio lavoro. In ufficio chiamano la mia scrivania "il cimitero degli elefanti".

6. Ho chiesto alla mia compagna di vita di sposarmi per telefono. Ero a Milano e al termine di una litigata, la freddai con la frase "vabè, allora ci sposiamo. Chiediti la mano a tuo padre e prepara tutto il necessario: prete, cibo, etc." Lei era convinta che stessi scherzando. Si rassicurò solo il giorno delle nozze, quando passando con la macchina davanti la chiesa, mi vide fumare sul sagrato mentre parlavo con il testimone.

7. Dopo le medie, mi iscrissi al liceo Scientifico. Nella mia prima versione di latino tradussi "Achille, alla vista dei greci, gettò
via le armi e scappò travestito con abiti femminili". Mi dissi che forse era una tattica di guerra, che magari aveva in mente di tornare dopo e consegnai il compito. Il brano in realtà diceva più o meno "Achille nascose le armi negli abiti delle donne e alla vista dei greci li riprese costringendoli alla fuga". La professoressa non mi perdonò mai di aver fatto diventare Achille una femminuccia paurosa e un vile codardo. Quell'anno venni bocciato e decisi di cambiare indirizzo di studi. Non mi sono mai pentito di aver sbagliato quella versione.

8. Riesco a dormire su qualsiasi superficie solida e liquida solo se non a contatto diretto.


E' ormai arduo nominare tre bloggers che non siano già passati per questo meme, ma penso di averli trovati:

- Lo zingaro per cercare di oliare nuovamente i suoi ingranaggi inceppati.

- Paola perché sono troppo curioso di conoscere gli aneddoti segreti di una bella ragazza che come se non bastasse, fa l'informatica di professione!

- Tu, si proprio tu che leggi questo blog e ancora non sei stato nominato da nessuno!


18 commenti:

pOpale ha detto...

"Achille con i vestiti da donna " e "il cimitero degli elefanti" sono punti che potremmo avere in comune... geniale :D

Ross ha detto...

Ma certo che ti perdono per l'assenza! Dopo un meme così! :D
La traduzione in latino è a dir poco geniale!
Per Un posto al sole invece devi assolutamente fare qualcosa, e anche alla svelta. Un periodo in un centro di recupero, un viaggio di meditazione in Birmania (oddio, forse in questo periodo è meglio di no), quello che vuoi, ma devi fare qualcosa. Sei giovane, hai ancora una vita davanti e non puoi ridurti così. Lo dico per il tuo bene.

Andrea ha detto...

Un posto al sole. Dove Achille-trave si è rifugiato scappando da Troia (che non era il suo compagno ma una città antica). Dopo aver sfilato il tubino, un rapido e sensuale movimento semicircolatorio della testa e conseguente sciabiolata della chioma fluente, una sistematina al trucco (molto pesante per la verità, con quegli occhi cerchiati di nero.... ops! scusate: questo era il trucco dei film-peplum degli anni sessanta :D) e via dentro ad un bikini succinto color rosso fuoco con paillettes, Crocs rosa e cappellino di paglia alla Albain de "Il vizietto". Un posto al sole, sì; ma con l'ombrellone a fianco e cremina protettiva 35 per pelli delicate e sopratutto per non scurirsi troppo: in fondo a Patroclo (il compagno di Achille) non sono mai piaciuti i neri.

Ross ha detto...

Il rosso è un bel colore. :-)

skiopone ha detto...

che richiesta di matrimonio originale...molto bella e romantica
...

Scuola di ladri ha detto...

è bello rosso

Suysan ha detto...

carino questo meme.....l'unica nota negativa: "un posto al sole"............ma come fai?

bella l'idea di nominare "TU"

MasterMax ha detto...

@popale: anche tu hai avuto problemi con la latina lingua?

@Ross: Sapevo che il punto 4 avrebbe suscitato i vostri commenti. E' una droga, la mia componente casalinga mi impone di vederlo e di scambiare commenti con la consorte circa le vicissitudini dei protagonisti. Ho provato più volte a disintossicarmi, ma poi ci ricasco sempre... sob!

@Andrea: più o meno era quello che avevo pensato allora :D

@Ross: solidarietà con il popolo Birmano

@skiopone: non sarei stato il tipo di inginocchiarmi etc...

@SDL: devo pensare ad un restyle del sito?

@syusan: ma dai... come potrei perdere le vicissitudini di Franco e di palazzo palladini: sono peggio di una casalinga pettegola ahahahah!!

Cuocapercaso ha detto...

...quella di Achille è fantastica!
ciao, alla prossima!
Grazia

Ross ha detto...

Proprio per quello è un bel colore.

Kniendich ha detto...

E' come se alcuni punti li potessi confermare, tanto li sento vicini...... Il numero 4, però non so se te lo potrò mai perdonare...........

Comunque questo meme te lo sei portato alla grande... davvero...

S.B. ha detto...

Purtroppo l'ho già fatto ! ;-)

Anathea ha detto...

Fortissimo! Achille femminuccia è veramente splendido, e sul tuo disordine che posso dire? Che siamo ugualiiii!!!

Un abbraccio
A.

Apple ha detto...

Sei un uomo e guardi un postso al sole?? Ma perchè ti sei gia' sposato dico io.. Dai tuoi piccoli segreti mi rendo conte che se la mia metà mela mancante, peccato che ti abbia già mangiato qualcun'altra..
Immagino la nostra vita insieme, Piromani.. Io ho dato involontariamente (!) fuoco.. alla macchina di mio fratello.. Geni, ho impatato anche io a leggere a 5 anni... Guardando un posto al sole.. Disordinati infernali ( solo che la mia scrivania è soprannominata Vietnam.. ) e allegramente addormentati ovunque!!!
Io pero' mi sono diplomata al liceo scientifico, dove per 4 lunghi anni beccai latino a settembre!!!!
Un bacio

J.Cole ha detto...

Dopo aver scoperto che:
- la tua piccola peste ha preso tutto dal suo papà ex piromane;
- guardi "Un posto al sole";
- e hai fatto una richiesta di matrimonio così poco convenzionale, da risultare splendida!....
...ti sei guadagnato un link sul mio blog!!!Questo sicuramente non cambierà il "traffico" sul tuo, dato che Radio Cole lo leggono, più o meno, in 5 :P....ma consideralo un attestato di stima!!!

Regina Madry ha detto...

Mitico! io guardo Centovetrine con una discreta regolarità...e non mi ricordo come io e Azzurro ci siamo chiesti di sposarci! ;-))

MasterMax ha detto...

@cuocapercaso: benvenuta e spero di rivederti presto!

@Kniendich: anche i tuoi genitori non devono avere avuto momenti facili durante la tua infanzia ;) Mia madre ancora oggi me be rinfaccia alcuni ahahah!

@sb: penso tra i primi ;)

@Anathea: Il disordine esterno è il contrappeso dell'ordine mentale interno ;) (almeno questa solitamente è la scusa che utilizzo io )

@Apple: Mia cara, commenti come questi fanno crescere il mio già smisurato ego :D Grazie!!

@J. Cole: Grazie di vero cuore. Ovviamente ho già ricambiato la stima sul mio blogroll ;)

@Regina: Centovetrine...bhè, adesso non esageriamo. A tutto c'è un limite.. ahahaah

lei ha detto...

Appena ho un attimo di tempo [sto macerando nel sudore lavorativo] lo faccio anch'io! L'avevo promesso anche a Popale :-)

ps: spero che la mania benzina+accendino ti sia passata ;-)